mercoledì 11 gennaio 2012

IBM 380 DX

Nella ricerca di mettere in piedi vecchi portatili mi sono imbattuto in un IBM 380 DX, un computer datato 1997 con un processore P2 a 233 MHz, disco fisso da 1 Gb, memoria RAM di 96 Mb (la massima installabile !!!), un Cdrom ed una porta USB

In origine supportava Win 3.11, Win 95

Ho provato in tutti i modi possibili a renderlo vivo ma alla fine la scelta e' andata su PuppyLinux e Damn Small Linux; per la prima la poca esperienza ha fatto diventare l'installazione un inferno di reboot e tentativi, con la seconda una volta impostata il parametro FB800x600 al boot tutto ha funzionato alla mervaglia considerato il modesto hardware





Memoria in uso 14 Mb!!!

Accesso della memoria da cui si puo' sostituire la batteria CMOS (i due fili che escono a destra della foto)

Disgraziatamente il portatile soffre di grossi problemi di BIOS per cui alcune volte gli errori di boot sono superabili mentre in altri casi la macchina si pianta e non accenna ad andare in POST (in particolar modo dopo averla impiegata per circa un'ora diventa non piu' recuperabile)