martedì 13 novembre 2012

Creare una Live-Cd partendo da una installazione funzionante

Una delle cose che ho sempre desiderato e' quella di potermi portare dietro i programmi e le impostazioni che mi servono anche se non ho dietro il portatile

Ho cosi' provato un po' di soluzioni per poi decidere il sistema riportato da Remastersys

Non volendo sacrificare il portatile mi sono creato una macchina virtuale minimale partendo da una installazione standard di Ubuntu Server 12.04 (Remastersys non gestisce Debian Testing e quindi ho escluso di provare su Debian) per poi aggiungere openbox

apt-get install openbox obconf obmenu openbox-themes startx xterm

in questo modo si ha un ambiente grafico minimale
E' giunto il momento di creare una iso del nuovo sistema prima aggiungendo ad apt la chiave del repository di Remastersys

wget -O - http://www.remastersys.com/ubuntu/remastersys.gpg.key | apt-key add -

dopo si modifica il file /etc/apt/sources.list aggiungendo la riga
deb http://www.remastersys.com/ubuntu precise main

seguito dall'aggiornamento di apt
apt-get update
e
apt-get install remastersys

e' giunto il momento di creare il file iso includendo anche i file personali (e non solo quelli di sistema)
remastersys backup nome_file.iso

il file viene generato nella directory /home/remastersys

dopo un (bel) po' viene creato il file iso che puo' essere masterizzato o messo su chiavetta USB e distribuito
Al riavvio si presenta questo menu


e tutto funziona magnificamente