giovedì 3 ottobre 2013

Burn Baby Burn

Update
------------------------------------
Da un controllo effettuato dall'elettricista e' stato scoperto che non si tratta di un problema dei computers ma dell'impianto. Il salvavita era rotto e sembra che sulle prese fosse presente il 380V (su quest'ultima affermazione mi riservo qualche dubbio)
------------------------------------
Dopo 25 anni a pigiare tasti su un calcolatore pensavo di averle viste piu' o meno tutte ma e' evidente che mi sbagliavo. L'altro giorno mentre io ed un amico eravamo in sala server, entrambi con un portatile, abbiamo sentito che la tensione andava e veniva agli alimentatori ma  non ci siamo preoccupati troppo dato che l'impianto elettrico della sala server e' conosciuto per non essere ottimale

Nemmeno un minuto dopo una sottile filo di fumo si alzato dal mio alimentatore IBM/Lenovo (T61) ed e' partita la corsa a staccare tutto

Il risultato e' stato
1 alimentatore IBM letteralmente bruciato (con fuoriuscita di liquido probabilmente da un condensatore)
1 alimentatore Apple MagSafe non piu' funzionante (forte odore di bruciato)
1 alimentatore di un Access Point Apple non piu' funzionante (forte odore di bruciato)

Interno dell'alimentatore IBM

La cosa strana (o meglio preoccupante) e' che non saltata nessuna delle protezione (salvavita e simili) elettriche. Fortunatamente le unita' a disco dei server ed i server stessi non sono stati conivolti dal corto