venerdì 11 ottobre 2013

Calcolatori analogici

Pensare ad una cosa piu' obsoleto di un regolo calcolatore ai giorni d'oggi e' quasi impossibile... per quanto riguarda lo scalimetro devo ammettere che lo uso ancora con una certa regolarita' per lavoro

Nelle foto sottostanti sono mostrati (con le loro scatole originali)
1) Scalimetro Mars 561 98 STAEDTLER (scale 1:20, 1:25, 1:50, 1:75, 1:100, 1:125)
2) Regolo calcolatore tascabile DARMSTAD 33 ( scale L,K,A,B,C,D,P,S,T , sul retro LL1, LL2, LL3)
3) Regolo calcolatore da tavolo ARISTO Scholar 0903 (scale L,K,A,B,Bl,Cl,C,D,S,ST,T)



Il regolo tascabile lo avevo comprato oltre 20 anni fa per affiancare il calcolatore digitale ma non ho mai trovato nessuno che me ne potesse spiegare bene l'uso. Oggi e' possibile consultare Wikipedia (http://en.wikipedia.org/wiki/Slide_rule) per le indicazioni necessarie. Considerando che questi regoli erano imbarcati nei voli verso la Luna delle Missioni Apollo e che erano utilizzati anche a Los Alamos per i calcoli sulla bomba atomica, e' piuttosto impressionante cio' che si puo' tirare fuori da uno strumento che ha una precisione alla prima cifra decimale (alla seconda tra 1 e 2) e che puo' fare quasi solo moltiplicazioni e divisioni (per i calcoli piu' precisi erano necessarie le tavole logaritmiche tabulate nei libri)