giovedì 27 novembre 2014

Debugging Mysql

In alcuni casi c'e' la necessita' di effettuare debugging su Mysql, in particolare quando si ha a che fare con una applicazione proprietaria che scrive sul database e non se ne conoscono le  specifiche

Per tracciare il lavoro di Mysql si puo' attivare il log delle query; cio' puo' essere fatto anche senza stoppare il servizio entrando in shell con il comando (questi comandi sono eseguibili solo da amministratore di MySql)

mysql -u root -p

e digitando

SET GLOBAL general_log = 'ON';

fatto cio' sara' creato il file di log (normalmente in /var/lib/mysql/)

nel caso che mi e' capitato e' stato osservato il database ha effettuato circa 4500 queries in 105 secondi (poco meno di 43 queries al secondo)
sospettando un carico eccessivo del db ho attivato il log delle query che richiedono tempo per essere eseguite in modo da vedere se ci fosse una coda di lavoro
Sempre dalla shell di mysql questa funzione si puo' attivare con 

SET GLOBAL slow_query_log = 'ON';

(di default la lunghezza di una query lunga e' settata a 10 secondi su Ubuntu, si puo osservare con il comando "show variables like 'long_query_time';")

per modificare il limite della query lunga, per esempio a 50 ms

set global long_query_time = 0.05;

per leggere il file delle slow query puo' essere utile il comando mysqldumpslow

Reading mysql slow query log from Ubuntu-1404-trusty-64-minimal-slow.log
Count: 1  Time=11.38s (11s)  Lock=0.00s (0s)  Rows=9553.0 (9553), xxxxx[xxxxxx]@localhost

  SELECT * FROM `xxxxxxxx`.`xxxxxxxxxxxx`

che tradotto indica che la query e' stata eseguita una sola volta (Count 1) con un tempo medio di 11.38 secondi (il tempo tra parentesi e' il tempo cumulato nel caso in cui il count fosse maggiore di 1) e che ha richiesto 9553 righe