mercoledì 24 dicembre 2014

Fallita migrazione Mac2Mac con Assistente Migrazione

Ieri mi sono trovato per la prima volta a fare una migrazione di dati ed impostazioni tra un vecchio MacBook A1286 verso un nuovo A1278. Considerando che entrambi i sistemi montano 10.10 e che disponevo di un backup di Time Machine, ho sfoderato Assistente di Migrazione ed ho aspettato un paio di ore


Al termine della barra  ho visto che l'indicatore era bloccato sulla scritta "Due minuti al termine"; fiducioso ho lasciato che il computer continuasse ma dopo altre due ore era tutto bloccato ed il led del disco esterno mi segnalava che non era piu' il caso di aspettare perche' non c'era attivita' di trasferimento dati


Riacceso il computer ho trovato che era stato creato il nuovo utente ma all'interno del profilo non c'erano le impostazione personalizzate e nemmeno i dati. Ma cosa aveva fatto per tutto il tempo il calcolatore?? Dopo un controllo sullo spazio disco era chiaro che i dati erano stati copiati da qualche parte ma non erano accessibili in modo semplice. Da terminale ho quindi cercato i file piu' grandi di 500 Mb (nelle cartelle copiate c'erano dei video)

Mandando un find su tutto il disco 

sudo find / -type f -size +500M



i file sono stati effettivamente copiati in una directory temporanea /private/var/folders (piu' caratteri casuali)

Dopo tre prove fallite di Assistente di Migrazione la soluzione e' stata quella di cancellare tutti i file presenti e copiare a mano tutto quanto dal Finder (....just works :<<<)