martedì 20 dicembre 2016

Hosting su Firebase con Centos 7

Firebase offre la possibilita' di avere anche un hosting di contenuti statici (quindi si puo' utilizzare scripting lato client ma non scripting lato server...niente PHP)

Per sfruttare tale opzione si utilizza Firebase-CLI via NPM. Si parte su Centos 7 installando NPM mediante il comando

curl --silent --location https://rpm.nodesource.com/setup_6.x | bash -

e

yum install -y nodejs

a questo punto si installa Firebase-CLI con 

npm install -g firebase-tools
si effettua il login

firebase login (si apre una pagina del browser per l'autenticazione anche a due vie)



ci si sposta nella root del progetto HTML che si vuole pubblicare su Firebase e si digita

firebase init

(vengono creati alcuni file tipo firebase.json e .firebaserc)

di default viene creata una directory public....si copiano qui tutti i file HTML, CSS, JS etc



a questo punto si digita

firebase deploy




ed i file saranno copiati sui server di Firebase e saranno disponibili all'indirizzo

https://{nome_progetto}.firebaseapp.com

prima di fare il deploy l'applicazione Web puo' essere provata usando il comando

firebase serve

sara' avviato un server web locale all'indirizzo 

http://localhost:5000

la gestione dei file sull'hosting avviene in un modo piu' simile a GitHub che a FTP. In pratica si fa un commit di tutti i file ed il server mette in produzione l'ultimo snapshot. Se si e' commesso un errore su un file non si puo' modificare il singolo file ma si deve fare il commit di tutto il progetto

Se si vuole ritornare ad una situazione precedente sicuramente funzionante si puo' selezionare il salvataggio preferito dal tab hosting