mercoledì 8 marzo 2017

Data General Corporation Nova 4

Nel dipartimento dell'Universita' in cui ho studiato avevo sentito delle storie di un calcolatore utilizzato per ricerca quando ancora a Firenze c'erano ancora pochi computer (forse addirittura degli anni 60).
Di questa macchina, programmata a schede perforate, non ero riuscito a trovare fino ad oggi nessun reperto ne' fotografia per identificare il modello quando da un cassetto di un ricercatore e' saltato fuori la scheda sottostante



L'attuale proprietario della scheda mi ha confermata che e' stata tenuta come ricordo al momento della dismissione del computer. C'e' quindi da capire il computer di riferimento....
Per prima cosa e' chiaro, guardando l'elettronica, che non si tratta di un PC anni 60. La scritta del copyright 1978 e la ditta Data General Corporation collocano inoltre il computer tra il 1978 ed i primi anni 80 (periodo in cui ls DGC e' praticamente scomparsa)


Il modulo e' chiaramente una memoria data la dicitura DGC (Data General Corporation) BBU Memory


gli integrati piu' numerosi sono MB8116E, delle Ram MOS da 16384 bit (attenzione bit..non byte!!). Considerando che si sono 128 integrati la memoria e' da 256 Kbytes

Su Internet ci sono relativamente poche informazioni disponibili ...dagli indizi sembrano che il piu' probabile candidato sia un esotico Nova 4 (serie C???)
Sulla pagina pubblicitaria di un numero di ComputerWorld del 1981 compare la seguente locandina in cui e' riportato il prezzo di un Nova 4/C da 64 Kb ed un Nova 4/C da 64Kb con BBU (a prezzi anche accessibili per il periodo). Giusto come riferimento pochi anni dopo, nel 1983, usciva Olivetti M24 con 256 Kb di memoria base con un costo all'uscita di 6.000.000 di lire (1 floppy, no HD)



Queste invece erano delle schede perforate probabilmente legate al medesimo calcolatore (una intonsa, le altre con comandi Fortran)