venerdì 7 giugno 2019

Flip Flop per orologi al quarzo

Ho trovato oggi una risposta di quando ero bambino...come funzionano gli orologi al quarzo.

In estrema sintesi viene creato un generatore di onda quadra ed il segnale viene passato ad una cascata di circuiti Flip Flop JK. Per ogni passaggio la frequenza del segnale viene divisa per due



Se si sceglie con astuzia la frequenza del generatore di onda quadra (l'oscillatore al quarzo) di una potenza di due sara' semplice avere dopo alcuni passaggi una frequenza di esattamente 1 Hz. Nello specifico negli orologi al quarzo la frequenza del quarzo e' impostata a 32768 Hz che guarda equivale a 2 elevata alla 15. Se si usano quindi 16 flip flop in sequenza si avra' una frequenza in uscita di 1 Hz

Nel circuito dello schema sui pin J e K si imposta una tensione continua di 5 V. Il pin Q segnato deve essere collegato al segnale del flip flop successivo

Perche' tutto funzione il tempo di delay del flip flop deve essere adeguato alla frequenza che si sta utilizzando come segnale...se il flip flop e' troppo lento a reagire agli impulsi non seguira' il segnale

Nessun commento:

Posta un commento