martedì 20 giugno 2017

Geo posizionamento Google Photo

Ho sempre pensato che Google usasse, per le immagini di Photo,  solo le informazioni derivanti dal GPS o dai metadati dell'header..questo fino a ieri

Google mi ha consigliato che la foto sottostante fosse stata scattata a Firenze nel Giardino di Boboli


In realta' l'immagine e' relativa ad una copertina di un disco "Firenze Sboccata" di Riccardo Marasco e quindi non ha una precisa impostazione geografica...ma l'immagine riportata sulla copertina e' relativa alla Fontana del Bacchino ubicata proprio nel Giardino di Boboli

Quindi Google ha effettuato una lettura dell'immagine e, studiando le affinita' con altre foto geotaggate, ha proposto il Giardino di Boboli come posizione di scatto

OBDSIM in Java




Per prima cosa si scarica IntelliJ Idea Commumity Edition e si importa i progetto File/New/Project from existing sources/Maven e si clicca sulla radice del progetto





poi da File/Project Structure si clicca su Libraries e si aggiunge la libreria jar bluecove che fornisce le librerie non presenti nel progetto preso da GitHub



Una volta cliccato Run si deve cliccare Edit Configuration, si preme + e si crea una Application.
Si imposta la classe Main e siamo quindi pronti a lanciare il progetto. Per creare il file .jar (in modo da non avere bisogno dell'IDE) si va in File/Project Structure/Artifacts si clicca + si aggiunge come JAR

java -cp obdsim.jar so.mwil.obdsim.Main

Si telnetta su

telnet 127.0.0.1 35000

e si richiedono i dati dei giri motore con

010C

il sistema risponde sempre al solito modo (non e' random) ovvero ripetendo il comando inviato con poi il codice 41 0C (codice di risposta) e 4b0 (il numero di giri in esadecimale ovvero 1200 che va diviso per 4 per ottenere gli RPM link)

010C
41 0C 4b0

Se Centos e' obbligatorio sbloccare la porta 35000, che e' filtrata dal firewall, con i comandi

firewall-cmd --zone=public --add-port=2888/tcp


martedì 13 giugno 2017

Bluetooth lag

In questi giorni mi e' venuta la malsana idea di utilizzare MuseScore su tablet e di svincolarmi dalla dipendenza del filo delle cuffie usando degli auricolari QCY7



Sono bastati 3 secondi per accorgermi della mancanza di sincronia tra la nota evidenziata sullo spartito di Musescore ed il corrispettivo suono della nota in cuffia...un ritardo quantificabile quasi in mezzo secondo
Il problema era identico sia su Ios che su Android ma non si presentava, a parita' di cuffie, su PC

Da una breve indagine ho scoperto sul portatile il codec in uso era Aptx, un sistema proprietario con qualita' CD, mentre sui sistemi operativi per telefoni e tablet e' in uso A2DP che crea il fastidiosissimo lag dell'audio


Come risolvere la cosa ??
Android introdutta' il supporto Aptx con la nuova versione O e sembra che Lineage OS abbia gia' incluso nel suo sistema questo driver. Stesso discorso per IOS; niente da fare per adesso e si aspetta fiduciosi il nuovo IOS

Visto che sono un felice possessore di Nexus 5X ho potuto installare la Developer Preview di Android O e devo ammettere che il lag non e' scomparso ma si e' ridotto in modo tale da non essere piu' fastidioso...a parte il fatto che il sistema operativo ogni decide di andare in reboot da solo ma del resto e' una preview :<

mercoledì 3 maggio 2017

Charlie Duke Apollo XVI a Peccioli

Sentirsi raccontare la Luna da chi ci ha camminato sopra e' una sensazione difficilmente spiegabile


Audio della conferenza (scarsa qualita' audio!!! ma meglio che niente)


Gli annulli filatelici della giornata



lunedì 24 aprile 2017

Coincidenze?? Ufo e Goldrake

Non avevo mai fatto caso a questa analogia .. una coincidenza??
La serie UFO dovrebbe essere, seppur di poco, antecedente al cartone animato Ufo Robot


Ufo Robot - Scena del lancio di Goldrake

Telefilm UFO - Scena del lancio degli intercettori

Mandelbrot su ZX Spectrum

La cosa bella dei mini computer degli anni 80 e' che, utilizzando quasi tutti BASIC, era semplice trasportare il codice da una macchina all'altra con minime modifiche



Circa 4 anni fa avevo usato l'emulatore C64 per calcolare Mandelbrot..adesso e' il turno dell'emulatore ZX


Attenzione: i tempi di calcolo sono drammaticamente lunghi (dopo tre ore non era ancora stata generata la meta'..ho lasciato il tutto correre durante la notte). Inoltre nonostante il grafico sia venuto bene ho fatto confusione nei limiti ed e' stato generato un errore di Integer out of range