martedì 19 febbraio 2013

C4Droid

C4Droid e' la prima applicazione in assoluto che abbia acquistato (2.29 euro) e devo ammettere che ne vale la pena

L'applicazione permette di programmare all'interno di un terminale Android in C/C++ con Gcc come compilatore ed con alcune librerie di uso comune all'interno di Linux come SDL e Qt. In questo modo ci si svincola dall'impiego di Java e dalla macchina virtuale Dalvik per fare applicazione di livello piu' basso come e' possibile fare con l'NDK

Per mettere alla prova il compilatore ho preso il sorgente del post che permette di disegnare l'insieme di Mandelbrot




Il codice e' stato copiato ed incollato senza nessuna modifica, quindi compilato ed eseguito

Il risultato e' riportato nella immagine sottostante


Come si puo' osservare il risultato e' quello atteso. Il tempo di esecuzione, che su un pc attuale non e' quasi misurabile dato che il risultato e' quasi istantaneo, nel telefono Samsung GT-S5570i e' di circa 18 secondi

Con lo stesso compilatore si puo' usare Ncurses. Sempre prendendo a prestito da un precedente post si puo' ottenere


La cosa divertente e' che con questo compilatore si riesce a superare il controllo della latenza di Dalvik. In pratica di norma Android interrompe una applicazione se questa per circa 30 secondi non restituisce la possibilita' di interazione all'utente

L'immagine sottostante e' stata effettuata mediante un calcolo di circa 2 minuti e 25 secondi ed e' stata terminata senza nessuna segnalazione di anomalia da parte del sistema operativo





Un buon acquisto in fine dei conti anche se in fine dei conti si tratta di un giochino piu' che di uno strumento di produzione