martedì 19 febbraio 2013

Chrome su Linux dietro ad un proxy server



Nella versione per Linux di Google Chrome non e' presente il menu di configurazione del proxy server. Al suo posto vi e' un messaggio che cerca di indirizzare l'utente alla soluzione

Se si usano Kde o Gnome in pratica vengono assunti i settaggi del Window Manager...ma cosa fare con Lxde???

La soluzione piu' semplice e valida per tutte le distribuzioni e' lanciare Chrome da linea di comando con il seguente parametro

google-chrome --proxy-server=http://mioproxy.com:8080/