giovedì 12 settembre 2013

Emulatori MAC Old World

Per ricorda un po' i vecchi tempi un po' di giochi con l'emulatore per computer Apple della serie 68000 e PowerPC.
Per motivi legali per poter far funzionare l'emulatore (visto che deve essere utilizzato il file ROM) si deve possedere il calcolatore originale ma vista la mia collezione di Apple che parte dal 512K e finisce ad un MacMini G4 non credo che ci siano problemi



L'emulatore piu' completo da usare e' Basilisk che, su Debian, si installa semplicemente con il comando

apt-get install basilisk2

a questo punto si devono inserire i file ROM (che si scaricano in modo piu' o meno legale da Internet o, avendo l'hardware funzionante, possono essere estratti direttamente). Basilisk gestisce ROM fino ai modelli Quadra

Successivamente si deve avere a disposizione il sistema operativo. Fino a qualche tempo fa Apple metteva a disposizione in download gratuito i System da 6 fino a 7.5.5. (attualmente la pagina non funziona piu' ma qualche anno fa mi ero salvato le immagini dei dischetti)...sempre su Internet si trovano le immagini dei System 8 e 9 ma, essendo tuttora coperti da licenza, si deve aver comprato la licenza per poterli usare

A questo punto si e' pronti. Lanciando il comando BasiliskII (attenzione alla maiuscola iniziale) compare la GUI di configurazione

Per il monitor si puo' scegliere fino a 1024x768 ma i primi monitor di Mac erano 512x342.
Per la memoria e' necessario settare almeno 12 Mb per System 8
Per la Rom si deve settare quella disponibile sotto Memory/Misc
Nei Volumes si deve creare un disco vuoto (diciamo di 20 Mb perche' i primi Mac avevano queso taglio di disco fisso) e l'immagine del System
Pronti per lo Start


Una volta avviato compare prima l'Happy Mac, seguito dalla richiesta di formattazione del disco fisso..si puo' procedere. Terminata questa fase si conclude quindi con l'installazione del System






Terminata l'installazione si puo' fare lo shutdown ed eliminare il Volume dell'immagine del System in modo da effettuare il boot dal disco fisso

Attenzione: non sono riuscito a far partire l'emulatore con il display a colori ma e' un mio difetto dato che il software permette di farlo (la GUI sotto Windows presente questa opzione che non e' presente nella versione nei repository Debian)

Come emulatore esiste anche Mini VMac che pero' non e' disponibile nei repository Debian e che e' indirizzato all'emulazione dei modelli piu' vecchi del tipo 68000 (niente PPC) in particolare di un Mac Plus 4 Mb . Si puo' scaricare direttamente il file eseguibile da questo link.
Per funzionare il programma ha bisogno di una Rom che deve essere denominata come vMac.ROM e che deve risiedere nella stessa directory dell'eseguibile.

Una volta avviato il programma si presenta la schermata con l'Happy Mac e poi l'icona del Floppy con il punto interrogativo. Si deve quindi con il drag&drop trascinare sulla finestra dell'emulatore il file immagine del System e quello del disco fisso vuoto (si trovano delle immagini di vario taglio nel file blank.zip