martedì 22 aprile 2014

Kinect per geologia

Ho provato a portare il Kinect in campagna per vedere una possibile applicazione geologica di rilevamento di piccoli affioramenti


Attrezzatura da campagna

Visto che il Kinect ha necessita' di una alimentazione esterna ho preso un inverter della Belkin da 130 W che ha svolto egregiamente il proprio lavoro (il portatile era alimentato mediante la propria batteria)




Le misure sono state effettuate in condizioni di pioggia battente ed affioramenti bagnati (tanto per rendere le condizioni di misura estreme). E' stato verificato che oltre il metro di distanza i risultati erano scarsi probabilmente perche' la roccia bagnata assorbe molto di piu' il laser che in condizioni asciutte e quindi non permette di calcolare la distanza



Foto ad alta risoluzione da cellulare del primo affioramento

Confronto tra immagine RGB e Mesh 

E' stato effettuato un altro rilievo in condizioni ancora peggiori perche' la superficie di affioramento non era ortogonale ma molto inclinata rispetto alla verticale

Immagine RGB da Kinect


Elaborazione Mesh della CloudPoint da Kinect

Qui si possono scaricare i dati originali (per un problema di acquisizione le immagini RGB sono specchiate lungo l'asse maggiore, nel post le immagini sono state corrette)