mercoledì 30 gennaio 2013

I3 Tiling WM

Alla ricerca di un Window Manager per un computer con pochissima memoria mi sono imbattuto in I3 che viene defiinito come un Tiling Window Manager (si vedra' fra poco il perche')

Per installarlo e' sufficiente il comando
apt-get install i3

dopo il login lo schermo e' quanto di piu' desolante si possa immaginare (nemmeno windowmaker e' cosi' fuorviante) e quindi si deve iniziare a leggere il manuale che riporta le seguenti combinazioni di tasti

Alt+Enter : apre una shell
Alt+Shift+Q : uccide una finestra
Alt+Shift+E : esce da I3

il focus delle finestre segue immediatamente la posizione del mouse ma si puo' passare da una finestra all'altra anche usando la combinazione Alt+freccia

e' presente un menu' che si attiva premendo
Alt+D
appare nella barra in alto una serie di comandi, a questo punto si deve iniziare a scrivere il nome dell'applicazione che si intende lanciare per esempio la sequenza q+t+c+r+e+....e si vedra' comparire qtcreator, si clicca o si preme Enter per lanciare l'applicazione


Esempio del menu di I3 (Alt+D)
 L'aspetto un po' fuorviante che, essendo un tiling window manager, le varie finestre vengono giustapposte affiancate e non sovrapposte

cio' comporta che quando si lancia una applicazione non di terminale lo spazio dello schermo sara' distribuito in modo poco opportuno

comunque si puo' uscire dalla combinazione a tile usando la combinazione Alt+Shift+Spacebar che fa diventare la finestra selezionata come flottante e ridimensionabile

Nella parte bassa dello schermo e' presente la i3status, una barra in cui sono sintetizzate alcune informazioni  come lo stato di occupazione del disco fisso, la rete ed il carico della CPU (puo' essere modificata da i3status.conf)