martedì 23 agosto 2016

OBDSim

Per sviluppare una applicazione che si interfacci con il sistema OBD (On Board Diagnostic) non e' comodissimo lavorare per strada con il portatile ed a motore acceso. La soluzione piu' semplice e' usare il simulatore gratuito OBDSim



Ho provato a compilarlo ed eseguirlo su Linux...la compilazione e' terminata correttamente ma non sono riuscito a creare la seriale virtuale Bluetooth per collegare i dati con Torque (una applicazione Androird per visualizzare i dati provenienti da ODB) forse a causa di SELINUX (ero su Centos e devo ammettere che litigo ancora abbastanza con  SELINUX)

Su Windows 10 e Surface le cose sono andate decisamente meglio.
Per prima cosa si deve effettuare l'accoppiamento tra il telefono ed il computer e si crea una seriale virtuale (Impostazioni/Dispositivi/Bluetooth/Altre Opzioni Bluetooth/Porte COM/Aggiungi)

Si scarica il pacchetto gia' compilato e si lancia il comando

obdsim.exe -w COM4 -g gui_fltk

a questo punto spostando le lancette sull'interfaccia del computer si vede che anche Torque esegue la medesima modifica