giovedì 31 ottobre 2013

USB Key Read Only


Un amico mi ha portato questa chiavetta USB pubblicitaria perche' era interessato ad utilizzarla per i propri file visto il taglio da 17 Gb. Il problema e' che l'unita' si mostrava sempre come in sola lettura e quindi sostanzialmente non usabile per scopi differenti dal vedere il filmato pubblicitario

La cosa mi e' sembrata subito strana dato che non ho mai visto a giro tagli di memoria di questo tipo (o 16 o 32 Gb per esempio)


Ho provato a smontare il dispositivo per vedere se era nascosto uno switch. Sulle prime USB era comune trovare un interruttore a slitta vicino al connettore ma dopo aver rimosso 4 viti, una cucitura ed una tonnellata di colla nessun risultato

Rimontato il tutto ho riprovato ad inserire il dispositivo nella mia Debian Box le cose si sono un po' chiarite.
Sono visibili due partizioni: la prima da 18 Mega (e non 17 Giga!!) a sola lettura ed una seconda da 944 Mega di spazio libero liberamente scrivibile. Si tratta quindi di una comunissima USB Key da 1 Giga.
A questo punto rimane il problema della partizione a sola scrittura. Non puo' trattarsi di un blocco hardware perche' un eventuale switch di blocco scrittura avrebbe agito su tutta l'unita' disco e non su una sola partizione. Non si tratta nemmeno dell'impostazione dei permessi del sistema operativo (ho provato ad usare GParted per cancellare le partizioni ma l'operazione non e' permessa)

La possibile soluzione e' che il firmware della scheda sia stato modificato in modo proprietario per far apparire le due partizioni di cui una bloccata in scrittura (qualcosa di simile e' possibile con le chiavette SANDISK..ho provato il loro tool di formattazione a basso livello launchpadremoval.exe ma senza successo). Mi sa che la riconsegno cosi' com'e'