lunedì 20 marzo 2017

SSD su MacBook A1278

Mi sono stufato di aspettare il boot del mio Mac ed ho fatto la migrazione verso un disco SSD (passando da un disco rotante da 1 Tera ad un SSD da 250 Gb)

Si inizia con la parte hardware


Il disco e' fissato da due barrette di plastica. Basta smontare 2 viti della barrette piu' lontana dal bordo per rimuovere il disco (attenzione al flat cable che e' nascosto sotto il disco)




Prima di montare il nuovo disco si devono prendere le 4 viti dal bordo. Non sono riuscito a capire quale e' il tipo della testa della vite ma con una torx di piccolo diametro si puo' togliere


Il disco sostituto e' un Samsung 850 EVO....non un entry level...non un top di gamma



Si rimonta tutto e la parte hardaware e' finita.

In precedenza allo smontaggio e' bene crearsi un chiavetta USB di boot con il sistema operativo come indicato dalle indicazioni riportate a questo link
In estrema sintesi si scarica l'installer da Apple Store e poi si lancia il comando (per Sierra)

sudo /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/MyVolume --applicationpath /Applications/Install\ macOS\ Sierra.app 

Al termine della copia si riavvia il computer con il tasto Shift premuto e si seleziona la chiavetta USB come dispositivo di boot




Al primo riavvio e' necessario avviare il trim da consolle

sudo trimforce enable

Adesso, essndo partiti da un disco di un Tera ed avendo un disco da 250 Gb, e' possibile ripristinare il tutto da Time Machine. Si puo' comunque connettere il disco Time Machine, montarlo come una normale unita' esterna e selezionare Latest per copuare i file

In definitiva una operazione abbastanza indolore risolta nel giro di un pomeriggio