martedì 5 aprile 2016

Videotel ADF 258 M2P

E' da molto tempo che il mio fornitore ufficiale di hardware (il cassonetto della spazzatura) non mi faceva qualche regalo (anche perche' ora tutti comprano portatili e non vengono piu' lasciati accanto al cassonetto come 10-15 anni fa)

L'Alcatel ADF 258 M2P (datat0 1991) e' un terminale videotel, quindi un semplice terminale stupido con input da modem e da seriale. Si presenta come un cubetto che si apre ribaltando la tastiera che a sua volta protegge lo schermo

Terminale acceso e con tastiera accessibile
Agli inizi degli anni 90 io lavoravo con un terminale Videotel in emulazione su PC su un 286 con modem esterno seriale a 2400 bps. Questo tipo di terminale era molto piu' diffuso in Francia (servizio Minitel), dove e' nato il servizio, anche perche' il terminale era dato gratuitamente al posto dell'elenco del telefono cartaceo. L'interfaccia grafica era testuale ed era disponibile Ascii-art che faceva sembrare il tutto un po' come il servizio Televideo. (non vorrei sbagliarmi ma su schermi a colori come nell'emulazione su Pc era disponibili anche schermate a colori)

Tastiera chiusa
E' inutile cercare il pulsante di accensione. Il terminale e' sempre acceso, nel migliore dei casi e' in standby. Per accendere il monitor si usa il tasto immediatamente sotto il logo rosso della SIP a sinistra del tasto 1

Numero di serie

Pannello posteriore, mancante dello sportellino di sinistra, lato in cui sono presenti il connettore telefonico e l'alimentazione. A destra in basso il connettore seriale
Il terminale e' stato trovato senza cavo di alimentazione ma basta un cavo standard, tipo quello dei registratori portatili. Ovviamente c'e' sempre un po' di paura a dare corrente a 220 V ad un dispositivo di cui non si conosce la storia o se ha subito qualche piovasco (ricordo che e' stato trovato ad un cassonetto). A valle dell'alimentazione e' presente un fusibile in gabbietta plastica

Richiesta di password

La prima brutta sorpresa e' che il terminale e' protetto da password. Come indicato da questo sito, che e' praticamente l'unica fonte di informazioni, e' sufficiente 
1) Inserire la presa
2) digitare FUNZ+M
3) digitare R

e questa e' la schermata iniziale priva della richiesta di password


Altre combinazioni di tasti interessanti sono (link originale)
FUNZ+Agenda (il tasto sotto a quello di accensione) : 
FUNZ+M+1 : Prestel
FUNZ+M+2 : Teletel
FUNZ+M+3 : ASCII 7P1, 300 bps,80 colonne
FUNZ+M+4 : ASCII 7P1, 300 bps,40 colonne
FUNZ+M+5 : ASCII 8N1, 300 bps,80 colonne
FUNZ+M+6 : ASCII 8N1, 300 bps,40 colonne
FUNZ+M+7 : ASCII 7P1, 1200 bps,80 colonne
FUNZ+M+8 : ASCII 7P1, 1200 bps,40 colonne
FUNZ+M+3 : Teletel, 1200 bps,40 colonne
FUNZ+B+1 : 300 bps
FUNZ+B+2 : 2400 bps
FUNZ+B+4 : 4800 bps
FUNZ+M+E : echo

In questo sito viene utilizzato un terminale Videotel, simile ma non uguale all'ADF 258, come terminale seriale per Linux. Un'idea interessante che se ho tempo cerchero' di sviluppare
La mappatura della porta DIN a 5 poli e' la seguente

ed le connessioni (ripresa sempre dal sito indicato in precedenza)