lunedì 30 maggio 2016

Foto aeree con anaglifi

A lavoro mi capita spesso la necessita' di visualizzare foto aeree ma non ho un visore stereoscopico. Ho scoperto un sistema semplice (e lecito) per scaricare le stereocoppie dal sito della Regione Toscana (evitando un generoso esborso) e cosi' mi sono messo alla ricerca di un sistema per visualizzare la terza dimensione


Il primo tentativo e' stato quello di utilizzare gli anaglifi mediante l'uso degli occhialini rossi/ciano (qualcuno si ricorda del film lo Squalo 3D??)

Il sistema piu' semplice, una volta scelti i due fotogrammi, e' quello di usare il programma AnaBuilder che permette di coregistrare in automatico le due immagini sia come traslazione che come rotazione dal menu Actions/AutoFit with borders detection


Il risultato non e' male, anche considerando che non c'e' intervento umano, ma il programma riesce a lavorare solo su piccole porzioni della stampa. Introducendo una stampa completa della foto aerea, normalmente in formato 24x24 cm scannerizzata poi a 600 dpi, il programma si blocca.



Il risultato finale e' una immagine blandamente in 3D perche' manda tutta l'esagerazione verticale che fornisce un vero stereoscopio

ps. per scaricare la stereocoppie si puo' andare su Geoscopio, selezionare l'area di interesse, cliccare su Fotogrammi per esempio 2013 (non tutti gli anni hanno la copertura completa del territorio!!) , poi con lo strumento Freccia +, si seleziona uno squadro di un fotogramma e si clicca su visualizza fotogramma. Si ripete il tutto con il fotogramma vicino ed abbiamo una stereocoppia giocando con  poi con i livelli di zoom per avere il dettaglio desiderato. Per rimuovere la finestra della legenda si puo' premere il tasto h (il visualizzatore di immagini e' IIPImage)