sabato 7 aprile 2018

Test di Project Tango Tablet per la geologia

Scansioni 3D effettuate con Tablet Project Tango ed RTAB-MAP con visualizzazione in MeshLab

L'aspetto interessante di utilizzare RTAB-MAP e' che non e' necessario utilizzare una ripresa statica da cavelletto ma si puo' muovere la camera perche' viene gestito il motion tracking. Questo permette di riprendere anche zone che possono risultare "in ombra" da una ripresa frontale

Prova 1 







Prova 2







Nessun commento:

Posta un commento